Giugno 2021

22/10/2021

Anche se con estrema lentezza la vita normale sta riprendendo e con essa le varie attività dell’Associazione Stop Tb Italia Onlus.

Ci chiamiamo ancora così, anche se a breve, quando sarà pubblicato l’elenco del terzo settore dovremmo diventare Stop Tb Italia ODV

Il viaggio in Senegal dal 30 aprile al 10 maggio ci ha consentito di verificare come è proseguito il progetto e come la pandemia abbia influito su di esso.

In realtà nei villaggi il Covid ha avuto pochissimo impatto e la situazione sembra pressochè normale. La gente vive all’aria aperta, solo nei negozi e negli uffici pubblici viene indossata la mascherina, non vi sono criteri di distanziamento ma non vi sono neanche ammalati…

La popolazione è stata in gran parte vaccinata (vaccino cinese) e dal punto di vista sanitario non si sono avuti i drammi delle nostre latitudini, tuttavia la situazione socio/economica è stata pesantemente influenzata dalla mancanza di turismo, da un commercio ridotto ai minimi termini e dalla chiusura di molte attività produttive.

La cooperativa ha subito la restrizione delle vendite conseguenti ma ha continuato a coltivare e produrre e le piante ad alto fusto continuano a crescere.

Abbiamo provveduto comunque ad una ristrutturazione della cooperativa, inserendo nuove persone e nominando un nuovo presidente. Stiamo monitorando settimanalmente via zoom l’andamento dei lavori in attesa di fare una nuova verifica a novembre.

Prosegue anche il progetto Camper, con un nuovo mezzo messo a disposizione dalla ATS di Milano, molto meno performante del precedente della Croce Rossa ma sempre disponibile e utilizzabile.

Stiamo conducendo anche la campagna per il 5 per 1000 sui social, e a questo proposito vi do anche un’ottima notizia. Giusto oggi sono stati pubblicati gli elenchi dal Ministero delle Finanze per l’anno 2020 e a Stop TB arriveranno 15.800 euro, nuovo record assoluto dopo il precedente dello scorso anno (14.200).

E’ un ottimo risultato a cui molti di voi hanno contribuito; a tutti va il mio personale ringraziamento oltre all’invito ad insistere (è il periodo giusto!!!) sul fare pubblicità e a conquistare nuovi sostenitori.

Augurandovi buone e rilassanti vacanze, invio un caro saluto a tutti e un ricordo Fleurs de la vie 2021

Giorgio Besozzi

Cerca


Newsletter

accetto la privacy