“The forgotten plague”

02/11/2015

All’alba del XIX secolo la tubercolosi uccideva una persona su sette.

In America la malattia devastò le comunità toccando le vite di quasi tutte le famiglie. La battaglia contro i batteri mortali ebbe un impatto profondo e duraturo sul paese, modificò la forma delle attività mediche e scientifiche, le abitudini sociali, lo sviluppo economico, l’espansione occidentale e la politica del governo. Eppure, sia la tubercolosi che il suo impatto sono ancora poco conosciute.

E’ questa la storia complessa e articolata di una malattia, ispiratrice del documentario “The forgotten plague”, scritto, prodotto, diretto da Chana Gazit e trasmesso nel febbraio 2015 dall’emittente televisiva americana PBS.

Il documentario inizia raccontando la storia del Dr. Edward Livingston Trudeau, che perse una figlia a causa della tubercolosi e la contrasse lui stesso. Nel 1873 Trudeau scoprì allontanandosi dalla città – dove la tubercolosi sembrava fiorire – e recandosi sui Monti Adirondacks, nello stato di New York, che l’aria fresca sembrava contrastare la malattia. La gente aveva risultati simili anche nelle atmosfere secche del sud-ovest, ma Trudeau decise di fondare il suo sanatorio a Saranac Lake, dando avvio a quella che gli americani definiscono la “tuberculosis industry”. Nel 1894 lì fu fondato anche il Saranac Laboratory, primo laboratorio di ricerca per la tubercolosi in America.

Il documentario narra il ruolo svolto dalla tubercolosi nello sviluppo dell’America avvalendosi di un ricco patrimonio fotografico e di interviste d’archivio, alcune con i pazienti guariti nel Sanitarium Trudeau. Quando il microbiologo tedesco Robert Koch scoprì alla fine del 1800 che la tubercolosi era contagiosa, la vita cambiò anche in cose molto semplici e nella quotidianità. Le vendite dei fazzoletti salirono alle stelle; le città che fino ad allora sembravano offrire la speranza – come ad esempio Los Angeles – non volevano i malati; le barbe erano passate di moda e il senso di colpa e di vergogna erano in voga: l’idea che la tubercolosi colpisse le famiglie era un conto, ma che una madre la trasmettesse al proprio figlio era un altro.

The forgotten plague è una splendido documentario, testimonianza non solo di una malattia, ma di destini mutati, di effetti e di storie che non sono poi così tanto lontane nel tempo.

Oggi ad Adirondaks esiste un museo dove sono esposti oggetti e testimonianze fotografiche dell’epoca.

http://www.adkmuseum.org

L’Historic Saranac Lake è sede di un organizzazione non profit volta alla conservazione architettonica del Saranac Laboratory Museum e alla divulgazione della sua storia locale.

http://www.historicsaranaclake.org

- Tag: , ,
Tweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someone